Italiano

Campo climatico Leipziger Land 2022

Vi invitiamo calorosamente al Climate Camp Leipziger Land 2022!

Quest’anno il Camp si svolgerà nella seconda metà di luglio. Il Camp offrirà un ampio programma di laboratori, discussioni, musica e arte. Anche quest’anno ci concentreremo sulle (in)giustizie legate alla mobilità e sull’espansione dell’aeroporto di Lipsia/Halle.

I Climate Camp sono al cuore del movimento per la giustizia climatica. Sono un luogo di networking e di formazione per diversi gruppi politici e sociali che lavorano per la sostenibilità ecologica e la giustizia sociale. Sono anche un luogo in cui si possono sperimentare alternative all’attuale società capitalista e dare risalto alla nostra protesta attraverso l’azione diretta e la disobbedienza civile. L’obiettivo del movimento per la giustizia climatica è una buona esistenza per tuttə senza danneggiare il pianeta. Per raggiungere questo obiettivo, puntiamo ad un cambiamento sistemico radicale.

I Climate Camp si basano su 4 pilastri:

  • Istruzione
  • Networking
  • Vivere le utopie
  • Azione diretta

È così che si può immaginare il Climate Camp:
Una grande area verde con molte tende, tendine e tendoni. Una cucina popolare, laboratori, musica, una buona atmosfera e discussioni vivaci: uno spazio per l’ispirazione e l’azione politica!

Dove?
Il campo si svolgerà a PODELWITZ (non Pödelwitz) a Rackwitz, a nord di Lipsia.
Le coordinate esatte sono: 51.4226 12.3787
Il prato si trova tra Wiederitzscher Straße e Maximilianallee (B184), a sud di Podelwitz.
Come arrivare:
In treno: S2 direzione Dessau Hbf da Leipzig Hbf a Rackwitz (Leipzig) Bhf. Da lì altri 12 minuti in bicicletta, 35 a piedi o con l’autobus 192 fino a Wiederitzscher Str.
Bicicletta: da Lipsia Hbf ca. 11 km

Per maggiori informazioni sul viaggio, cliccare qui.

Quando?
Dal 19 Luglio al 03 agosto 2022

Perché protestare contro l’espansione dell’aeroporto?
L’alleanza d’azione e protesta „Transform LEJ“ invita ad agire contro l’espansione dell’aeroporto di Lipsia/Halle (LEJ) dal 28 al 31 luglio.

Si incentra su tutte le ingiustizie che sono evidenti nell’espansione dell’aeroporto:

  • brutali deportazioni dalla Germania,
  • L’avidità di profitto di DHL e Amazon che aggrava il cambiamento climatico, soprattutto a spese delle popolazioni del Sud globale,
  • esportazioni di armi in tutto il mondo
  • condizioni di lavoro precarie per lə dipendenti,
  • rumore degli aerei ed esodo della popolazione.

Non permetteremo a DHL ed al governo di concretizzare le loro manie di crescita capitalistica attraverso l’espansione dell’aeroporto e di far volare sempre più aerei cargo verso la crisi climatica. Unitevi a noi: impediamo l’espansione e lottiamo per costruire una società solidale. Noi diciamo: trasformiamo LEJ!